Servizi alle aziende

A/2 CONTRIBUTO ACCERTAMENTO SANITARIO DIPENDENTI

A/2 CONTRIBUTO ACCERTAMENTO SANITARIO DIPENDENTI

 L’Ente Bilaterale offre alle aziende aderenti da almeno sei mesi e in regola con il versamento delle quote previste dal CCNL e dagli Accordi sindacali provinciali, un contributo a parziale rimborso del costo sostenuto dalle Aziende per le visite relative all’accertamento sanitario per i dipendenti (solo le visite, esclusi quindi i sopralluoghi e altro), come previsto dal D.Legs 81/08 sulla sicurezza, pari al 50% del costo della visita nel suo complesso, facendo quindi riferimento al singolo dipendente sottoposto a una o più visite, fino ad un massimo di euro 25,00 a lavoratore visitato (deve essere aderente all’Ente Bilaterale da almeno 6 mesi quindi se il dipendente non lavora continuativamente bastano 6 mesi di adesione nell’arco degli ultimi 12).

ATTENZIONE DALL’ANNO 2018: L’azienda richiedente potrà ricevere tale contributo fino ad un importo massimo complessivo rimborsabile di euro 1.000,00 nell’anno al lordo delle ritenute fiscali.

NON SONO RIMBORSABILI LE VISITE MEDICHE PREASSUNTIVE, IN QUANTO SECONDO IL REGOLAMENTO SONO NECESSARI ALMENO TRE MESI DI CONTRIBUZIONE.

L’azienda richiedente deve inviare oltre al modello apposito di richiesta COMPILATO IN TUTTE LE SUE PARTI, TUTTA LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE (documenti in fotocopia; i documenti non vengono restituiti):

a) Fattura quietanzata della spesa sostenuta;

b) Elenco specifico delle visite con relativi dipendenti sottoposti all’accertamento, tipologie di visite e costi singoli, rilasciato dalla struttura sanitaria o dal medico competente;

c) Ultima busta paga dei dipendenti interessati precedente al mese della visita;

d) Ultimo versamento all’Ente Bilaterale precedente la data della richiesta.

Scadenza domande relative all’anno 2021: 28 FEBBRAIO 2022.
Scadenza domande relative all’anno 2022: 28 FEBBRAIO 2023.

SI RICORDA CHE I SUSSIDI VERRANNO EROGATI IN BASE ALLE DISPONIBILITA’ ECONOMICHE DELL’ENTE e pertanto L’Ente, a suo insindacabile giudizio, in relazione ai capitoli di spesa che saranno periodicamente valutati compatibilmente con le disponibilità economiche, si riserva di poter modificare o annullare l’erogazione di tutti o di parte dei sussidi offerti alle aziende e ai lavoratori.

L’Ente si riserva inoltre di valutare le domande pervenute entro i termini previsti secondo il criterio di precedenza e il criterio di turnazione in base alle risorse disponibili.

SI RICORDA CHE LE DOMANDE VANNO SPEDITE ESCLUSIVAMENTE TRAMITE POSTA R/R (farà fede il timbro postale) oppure tramite la compilazione di apposito form alla sezione “Modulistica” del sito.

Le domande incomplete e non rispondenti alla documentazione richiesta o che pervenissero fuori del termine stabilito non saranno prese in considerazione.

Modello sussidio A2 accertamento sanitario dipendenti

Per maggiori informazioni Vi preghiamo di contattare la Segreteria al n. 049/8209821 – 049/8209790